Clicca qui per modificare il titolo

Clicca qui per modificare il sottotitolo

La Consulting si avvale della collaborazione di Professionisti e Specialisti esterni.


1a Fase


Al fine di poter offrire una visione completa della realtà aziendale, anche per la sola erogazione di finanziamenti destinati a liquidità e/o investimenti, un'esperto procede alla redazione di un business plan (utile e indispensabile per valutare la sostenibilità dell'operazione) prima di procedere ad ogni eventuale richiesta di finanziamento.


Analizzando i seguenti aspetti: 


  • Economico/finanziario
Studio approfondito dei bilanci e dei dati storici al fine di determinare l'andamento economico-finanziario
  • Commerciale
    Tale ambito prevede l'analisi del posizionamento sul mercato dell'impresa rispetto alle concorrenti (analisi di benchmark).
  • Organizzativo
Viene condotta un'analisi approfondita circa il numero di risorse che operano nell'azienda al fine di determinare la sostenibilità.
  • Patrimoniale
Finalizzato a mettere in luce quelli che sono gli asset (marchi, brevetti, ecc).
  • Stress Test Aziendale
    Lo Stress Test Aziendale è una nuova metodologia che consente di valutare e parametrizzare per aree critiche le aziende e di valutarne in una  dimensione totalmente nuova la capacità futura di resistere alla crisi ed agli scenari anche imprevisti.

Attraverso lo Stress Test Aziendale l'imprenditore riceve indicazioni precise e soluzioni.

Oggi più che mai occorre verificare la capacità di resistenza delle aziende al futuro ed alle possibili emergenze che alcuni scenari potrebbero comportare, creando un sistema di allerta nuovo, predisponendo in anticipo scenari di crisi.

Questa esigenza cresce a dismisura quanto più cresce la consapevolezza di vivere un presente sempre più incerto e caratterizzato da una situazione di estrema volatilità dei mercati, delle valute e della domanda.

2a fase


  • Qualora dalla prima valutazione emergano elementi tali da richiedere una valutazione più approfondita delle criticità e se da queste si dovesse, in accordo con l'imprenditore, ravvisare la necessità di intervento di ristrutturazione, la Consulting nomina un Referente della società medesima.


3a Fase


  • Il referente definisce gli obbiettivi della ristrutturazione e/o intervento formalizzando regole, tempi, e luoghi di esecuzione, le figure professionali coinvolte e le operazioni da effettuare.
  • Predispone una bozza di incarico discussa con la società per assumere una decisione consapevole da ambo le parti in merito all'opportunità di procedere o meno all'operazione di ristrutturazione.
Raggiunto l'accordo ha inizio l'intervento.

4a Fase

  • Il Referente convoca il Team di esperti.
  • Viene stilato un piano con modalità e tempi di intervento.
  • Viene affiancato all'imprenditore o organo amministrativo per la durata minima di 30 giorni un Tutor con il compito non solo di conoscere l'azienda in relazione allo specifico settore merceologico ma dietro le direttive del Referente controlla e vigila che a partire dalla sua nomina l'azienda rispetti il programma e le procedure impostate dal Team di esperti della Consulting. 


Elementi essenziali dell’intervento:

  • Durata massima 6 mesi.
  • Per tutta la durata i Professionisti ed esperti della Consulting si affiancano ai Professionisti già in carica nell’azienda ed in casi particolari si sostituiscono ad essi.
  • Per ciò che concerne la location del processo di ristrutturazione esso si svolge in parte nella sede dell’Azienda, al fine di avere un accesso facilitato e immediato alle informazioni, ma per ragioni di segretezza e per non creare disagio al personale ed addetti dell’azienda si sceglie di effettuare le prestazioni necessarie al raggiungimento dello scopo in un ambiente esterno depositando in esso tutti i documenti utili e necessari al buon esito dell’operazione.
  • Ogni mese il Team della Consulting si riunisce alla presenza dell’imprenditore  e/o dell’organo amministrativo per informare l’imprenditore dell’esito delle due diligence.
  • Al termine dell'incarico viene predisposta una relazione finalizzata a formalizzare la conclusione del processo di ristrutturazione.